Area Archeologica di Roselle

Area archeologica di Roselle

Roselle dista 14 km

L’area archeologica conserva i resti dell’antico abitato che qui sorgeva in età etrusca e romana.
Il contesto geografico era particolarmente favorevole per la particolare situazione idrogeografica, che permetteva alla città di controllare il Lago Prile, ampia laguna comunicante con il mare che in età etrusca occupava l’attuale pianura maremmana.

La città  venne organicamente abitata dalla prima metà del VII sec. a.C. Risale a questo periodo, infatti, il cosiddetto “edificio con recinto”, costruzione con probabile destinazione pubblica i cui resti sono oggi visibili nell’area del Foro romano

Per visitare il sito
Via dei Ruderi, loc. Roselle (Gr)
Tel. 0564-402403

 

dal sito della Soprintendenza della Toscana